Pontoni Legnami srl
info@pontonilegnami.it +39.0432.722584
menu
HomeServiziImpregnazione ignifuga

TRATTAMENTI IGNIFUGHI DEL LEGNO IN AUTOCLAVE

Siamo l'unica azienda in Italia del sud Europa, con 20 anni di esperienza, a trattare ignifugo il legno in  autoclave.

Il processo di trattamento può essere effettuato su diverse tipologie di legno, dal massello ai pannelli multistrato alle lamellari, ai rivestimenti. Il legno sottoposto a questi trattamenti, in caso di incendi, reagisce emettendo dei gas che non alimentano le fiamme bloccando cosi l'innesco di un incendio piu esteso.

La soluzione ignifuga è quasi incolore e non comporta variazioni cromatiche.

 

Questo innovativo metodo di trattamento in autoclave permette al materiale cosi trattato di raggiungere una classificazione di reazione al fuoco pari a b-s1-do, in conformità  alla norma EN13501 . La validità  del procedimento è avvalorata da opportune prove di ricerca effettuate presso l'Istituto Giordano e presso l'istituto MPA di Stoccarda, ove è stata verificata la reazione al fuoco su diverse tipologie di legno sottoposto a impregnazione ignifuga in autoclave.

 

Forniamo il servizio di impregnazione ignifuga per conto terzi per manufatti, strutture che necessitano dell'ottenimento della certificazione in classe B per i loro prodotti.

richiesta inforichiesta preventivo
Ai sensi del Regolamento EU 679/2016.
Dichiaro di aver preso visione delle condizioni generali della privacy
INVIA
Ai sensi del Regolamento EU 679/2016.
Dichiaro di aver preso visione delle condizioni generali della privacy
INVIA

Il processo di Trattamento ignifugo del legno

Il processo di Trattamento ignifugo del legno, avviene inserendo in una grande cisterna, pacchi di legname listellato.

Il processo, come dallo schema riportato nell'immagine a fianco, parte con un iniziale vuoto, funzionale ad estrarre dalle cellule del legno, tutta l'aria presente e che verrà sostituita poi dal liquido ignifugo che andrà ad occupare lo stesso spazio precedentemente occupato dall'aria, nelle cellule del legno.

 

Un trattamento ignifugo "permanente" nel legno che non ha bisogno nel tempo di nessuna manutenzione, perche il liquido è penetrato in profondità e li resta in maniera permanente. Molto diverso dai classici interventi con vernici intumescenti, soggette a manutenzioni nel tempo e che si limitano a rimanere in superficie, vanificando l'effettiva efficacia di protezione al fuoco.

 

resistenza-legno-incendio

Reazione del legno al fuoco

 

Siamo l'unica azienda in Italia in grado di rendere il legno ignifugo mediante un trattamento in autoclave con una soluzione chimica incolore e renderlo corrispondente alla classe di resistenza al fuoco "B-s1-d0"

 

Il trattamento è possibile effettuarlo su ogni superficie e tipologia di materiali, tenendo comunque conto che questo, preferibilmente non dovrà essere completamente assemblato. Le indicazioni per trattamenti ignifughi sono richieste dalle normative europee per manufatti che vengono posti in ambiti pubblici dove sarebbe facile l'innesco di incendio dato dal rischio del contesto. Sono infatti indicati e spesso obbligatori i trattamenti dei rivestimenti, delle strutture, e dei pavimenti destinati ad ambiti quali, teatri, cinema, rivestimento di superfici a vista,  di ristoranti, alberghi ma anche di stazioni ferroviarie, metropolitane e cosi anche di vagoni ferroviari, navi, imbarcazioni. 

certificato-resistenza-al-fuoco-del-legno

Certificazione del trattamento ignifugo del legno

 

La Certificazione del trattamento ignifugo del legno dimostra che il materiale trattato può raggiungere una classificazione di reazione al fuoco pari a B-s1-d0, in conformità  alla norma EN 13501.

A richiesta del cliente rilasceremo, il certificato primario di prova e la dischiarazione di corretta rispondenza del processo di trattamento ingnifugo adottato per singolo lotto di materiale 

Rivestimenti di Pareti e soffitti - Requisiti antincendio

 

Ogni stato dell'UE ha le proprie normative a cui devono conformarsi i materiali da costruzione. A questo proposito viene fatta una distinzione tra materiali da costruzione ed elementi edili come rivestimenti e materiali di finitura coi requisiti antincendio.

 I materiali da costruzione (pareti divisorie e / o soffitti), nel caso di un incendio completamente sviluppato, devono mantenere l'incendio all'interno del compartimento dato. Questo si chiama resistenza al fuoco e si misura in pochi minuti.
 
Per i materiali da costruzione invece utilizzati come finiture (decorative), come i controsoffitti e i pannelli di legno utilizzati per il rivestimento all'interno dei compartimenti antincendio (scale antincendio e locali e aree occupate da persone), si applicano altre normative. Queste normative riguardano il comportamento all'infiammabilità, la propagazione del fuoco su una determinata superficie e il livello di produzione di fumo. Questo si chiama ritardo del fuoco ed è espresso su una scala di classificazione del fuoco.
 

Dopo il processo di impregnazione, il legname viene essiccato.

Scopri di più Scopri di più

I vari tipi di legno utilizzati nelle costruzioni dove sono richiesti i requisiti secondo la norma EN 13-501- hanno una classificazione di B, s2 d0.


Ambiente di prova EN 13501-1
B = Contributo scarso o nullo alla causa dell'incendio
S2 = Limita lo sviluppo di fumo
d0 = Nessuna creazione di particelle o goccioline ardenti se sottoposti al fuoco


I trattamenti ignifughi vengono eseguiti in conformità con le linee guida. Al fine di ottenere la piena conformità del marchio CE, viene verificato periodicamente l'intero processo di trattamento ignifugo.
 
Regolamenti e norme antincendio
I regolamenti internazionali delle costruzioni stabiliscono gli standard che i materiali da costruzione devono soddisfare per limitare la possibilità di un incendio e di una rapida propagazione e che prevedono che tutte le persone presenti abbiano il tempo sufficiente per lasciare l'edificio ed evacuare dall'ambiente incendiato.

 

Pannelli Acustici per pareti e soffitti in legno

Pannelli Acustici per pareti e soffitti in legno - Pareti acustiche in legno.

In molte aree pubbliche e anche in edifici per uffici, una buona acustica è un requisito fondamentale. Una parete acustica può ssere una ottima soluzione soprattutto in ambienti molto frequentati e chiassosi ( ambienti sportivi, palestre, palazzetti dello sport, teatri, padiglioni industriali, aule scolastiche ). I sistemi di pareti in legno massiccio hanno ottime caratteristiche nel campo dell'acustica e della riduzione del rumore.
 
Parete acustico-acustica in legno massello
Una parete acustica in legno massello  assicurano agli ambienti  in cui vengono installate,  un aspetto moderno e contemporaneo oltre a una migliore acustica. Usando il legno come materiale da rivestimento, si porta direttamente "più calore"  agli ambienti.
 
Quando si utilizza il sistema aperto " con spaziatura tra listelli/doghe"  come soluzione acustica, gli spazi tra le doghe in legno e la parte superioere sono completate da pannelli in materiale afono e da "tessuto non tessuto". Con questo sistema, la pareti acustiche possono essere realizzate con curvature, creando disegni organici e molto giocosi. Per le soluzioni possibili, cerchiamo di soddisfare  l'idea progettuale dell'architetto che per noi è sempre il principio guida.

Naturalmente offriamo anche supporto nel processo di progettazione e forniamo, ove richiesto, idee per l'applicazione e il design della parete acustica in legno massiccio o con pannelli a tre strati opportunamente fresati.
 
Pannelli murali acustici di abete.
Con il sistema Pannelli Acustici per pareti e soffitti in legno è possibile creare una parete acustica, composta da pannelli di parete in legno massello collegati tra loro a formare una unica superficie. Il pannello in legno trattato ignifugo ha una struttura aperta con lo spazio necessario tra le diverse doghe. Montando sulla parte retro dei pannelli in legno,pannelli fonoisolanti è possibile creare ambienti con proprietà acustiche particolarmente buone e un piacevole carattere naturale.
 
Requisiti di una parete acustica

L'acustica ottimale per una stanza dipende in gran parte dall'uso della stanza e quindi ad esempio i requisiti per un ufficio differiscono da quelli per un teatro o un terminal di un aeroporto. Saremo lieti di fornirvi ulteriori informazioni sulle particolarità delle parete acustiche e maggiori informazioni sulle proprietà acustiche e sui tempi di riverbero. Ovviamente puoi contattarci direttamente. Siamo in grado anche di "studiare" soluzioni acustiche personalizzate studiate dai nostri tecnici "in acustica".
 
Per ulteriori informazioni, su Rinnovo della facciata, soffitto di design in legno, pareti in legno, soffitto a griglia, soffitto a strisce, soffitti a griglia, ristrutturazione di pareti, rivestimento murale sostenibile, soffitto di legno acustico, sistema di pareti in materiali recuperabili e riciclabili.

 

Galleria fotografica
AUTOCLAVE-FIRE-RETARDANT-WOOD-AUTOCLAVE