Pontoni Legnami srl
Pontoni Legnami srl Giochi per Giardino Buynet
E-mail info@pontonilegnami.it Assistenza Clienti 800 978 436
menu
HomeAzienda

Azienda

Oltre alla produzione e commercio di prodotti in legno segato e piallato, eseguiamo, con  molte opzioni, attività per la conservazione e l'impregnazione del legno.

Sono possibili diversi trattamenti per applicazioni specifiche: Pontoni Legnami dispone di moderni impianti di impregnazione che funzionano in modo rapido e sicuro con un impatto minimo sull'ambiente. Le moderne tecniche garantiscono risparmio idrico e basso consumo energetico.

Disponiamo di autoclavi di grande formato capaci di trattare elementi lunghi fino a MT 9 e della larghezza di cm 180.

Siamo esperti nei trattamenti in autoclave contro la marcescenza del legno ed il trattamento ignifugo del legno in autoclave.

Uno spazio di stoccaggio dei materiali che diventa determinante per la fase di mineralizzazione del materiale post trattamento.

 

Proponiamo una linea di arredi in legno per esterno dal prodotto scontato e competitivo, all'arredo di Design di alta classe.

Forniamo pali in legno, assi lavorate e trattate per il fai da te e per le piccole imprese.

Per il mercato professionale operaiamo con pannelli acustici in legno e rivestimenti in legno trattati ignifughi o per esterno.

 

Nel 2018 abbiamo festeggiato il 20° anniversario di attività nel settore del trattamento del legno.

Sostenibilità del legno

Il legno ha un impatto ambientale limitato


Il legno è un prodotto naturale, molto resistente e dura per anni. La lavorazione industriale del legno ha un impatto ambientale molto limitato e il legno stesso immagazzina CO2. Ciò aiuta ovviamente a fornire prodotti ecologici, sani e responsabili. Ma Pontoni Legnami, assieme ai suoi partner  fa di più ... perche segue tutta la fileira delle attività e conseguentemente garantisce che le attività rientrino nell'Economia Ciorcolare" che non guarda solo ai nostri bisogni attuali ma anche alle possibilità per le generazioni future. Lavoriamo costantemente per migliorare e rispettare l'ambiente.

 

Pontoni Legnami vuole essere sicuro che tutti i prodotti che fornisce abbiano un'influenza sostenibile  e duratura sulla salute umana e sull'ambiente. Viene prestata molta attenzione al sistema e ai materiali di finitura e tutti i tipi  di legno che proponiamo sono certificati FSC e PEFC

Oltre agli investimenti nel campo dei materiali e dei processi produttivi, Pontoni Legnami assieme ai retisti investe nei vari certificati e marchi di qualità ecologica. In questo modo soddisfiamo i criteri stabiliti dal governo per gli acquisti sostenibili. Molti degli associati e dei fornitori sono certificati FSC e PEFC e forniscono ove possibile, diversi tipi di legno sostenibili e certificati. I consulenti di Pontoni Legnami saranno lieti di informarti su tutte le opzioni.


 


Filiera Solidale PEFC - VAIA 2018

Alla fine di ottobre 2018, le foreste del NORD-EST d'Italia sono state devastate da una catastrofe naturale con pioggia e vento come mai nei secoli precedenti.

Venti ad oltre i  200KM /ora e oltre i 815 mm di pioggiain 48 ore.

Questo è stato l’uragano VAIA.

I danni della forza della natura sono stati: 40 Milioni di alberi sradicati, molti altri spezzati ed abbattuti.

Un quantitativo di legname pari alla normale estrazione di circa 10 anni, con infrastrutture e strade forestali fortemente danneggiate. 

 

FILIERA SOLIDALE VAIA 2018 a cui abbiamo aderito si prefiggie di far diventare, il legno ricavato dalle piante abbattute arredi, strutture, segnaletica, staccionate, arredi rivestimenti e giochi ed arredi per le spiaggie.

 

Perché questa è una iniziativa che valorizza una materia prima Nazionale oggi fortemente penalizzata dal ciclone.

 

Scopri di più Scopri di più

Un immenso volume di materiale  che rischia di restare in foresta danneggiando il resto del bosco per la diffusione dei parassiti.

 

Il bosco è uno dei beni “strumentali” che ha il pianeta. Produce ossigeno, stocca la famigerata CO2 e nello stesso tempo mitiga l’aumento della temperatura mondiale.

L’uso del legno rispetto ad altri materiali contribuisce a ridurre le immissioni in atmosfera anche per il suo basso uso di energia per la trasformazione.

E’ l’unica vera materia prima rinnovabile che a fine ciclo, può essere rilavorata , destinata alla fabbricazione dei pannelli, oppure alla triturazione ai fini della produzione di energia termica.  Alcune delle imprese danneggiate dei territori colpiti, hanno  ottenuto da parte di PEFC ( l’ente certificatore che garantisce la sostenibilità dei prelievi in bosco) l’uso del logo “filiera solidale VAIA 2018 “. Vai ai prodotti costruiti con questo legno.

 

Ciò da garanzia che nessun degli anelli della catena che costituisce il sistema Filiera Foresta-Legno, si presta a fenomeni speculativi, ma garantisce al proprietario forestale un minimo garantito.   

 


Garanzia Certificata

Ossserviamo le norme di riferimento che stabiliscono i parametri per i trattamenti del legno in autoclave  ( EN-351) determinano il tipo si procedimento da adottare per le diverse specie e per le diverse classi di rischio ( EN-350-2 ). 

 

Conseguentemente, non tutte le specie sono in grado di taggiungere la soglia di ritenzione minima prevista dalle norme, perche sia per le differenti essense, le diverse capacità di assorbimento degli impregnanti per effetto della "durezza" della specie e delle differenti destinazioni dei manufatti, va stabilito il tipo di intervento necessario corrispondente. Questo affinche la nostra dichiarazione garantisca il cliente dei risultati ottenuti sui singoli lotti.

 

 

 


Esperienza Ultradecennale

Tanti anni di attività ci hanno permesso di adottare le soluzioni chimiche piu adatte  combinate coi processi di  "vuoto/pressione, ciclo di trattamento e mineralizzazione"  per stabilire ed ottenere la "durata presunta" per ogni singolo elemento sulla base del grafico e dei controlli fatti prima e dopo i cicli di trattamento.

 

L'esperienza maturata fa si che possiamo affiancare i nosti clienti sulle problematiche che insorgono nei trattamenti in autoclave. Perche essendo i manufatti, assemblati o disassemblati, nella fase di vuoto/pressione ed immersi nel liquido di trattamento, ad una pressione di 16/Bar, questi  per effetto del liquido iniettato in profondità nelle cellule del legno, sono sottoposti  a forti tensioni che potrebbero dilatarlo e farlo subire variazioni dimensionali notevoli. Per questo la nostra esperienza ventennale "vale" !

 

 

Galleria fotografica
_DSC3343 CIMG2241 marchio-filiera-solidale-pefc CIMG2211 DSCN20651710 _DSC3471